Marketing Social

Marketing con i BOT Messenger.

Molti esperti di Marketing, fin dai primi giorni del nuovo anno, ci stanno spiegando tutte le novità relative ai Social Network. In molti ci stanno raccontando il funzionamento dei Facebook live, ossia la possibilità di trasmettere video in diretta sui propri profili Facebook.

Anche su Instagram il video ha assunto un posto molto importante soprattutto con l’introduzione delle storie.

Dunque quest’anno le strategie di Content Marketing non potranno fare a meno della componente visiva. Altra novità molto importante sono i Bot per gli Instant Messaging.

WhatsApp e Facebook Messenger sono usati ciascuno da un miliardo di utenti attivi al mese, quindi ti lascio immaginare che impatto Marketing hanno i messaggi istantanei.

La top 15 dei Social nel Mondo

Utilizzatori di WhatsApp.

Già nel 2016 Mark Zuckerberg ha fatto capire che la chat di Facebook sarà uno dei principali Strumenti per Vendere in grado di agevolare tutte le fasi, dall’acquisizione del cliente alla vendita del prodotto.

Tutto questo sarà possibile grazie all’uso di BOT intelligenti. Insomma potremmo comunicare con i nostri potenziali clienti attraverso macchine intelligenti.

Usando un BOT sarà possibile velocizzare il processo di acquisto, sarà possibile ordinare un prodotto, scegliere il destinatario della consegna, pagare e seguire anche il tracciamento della spedizione.

La compagnia aerea KLM già utilizza questo sistema per la prenotazione dei propri voli.

L’uso dei Bot, direttamente sulla chat di Facebook, sarà una delle grandi sfide per l’anno 2017.

Insomma quando invierai un messaggio sulla chat di una pagina Facebook, riceverai in tempo reale una risposta pensata dal destinatario ma gestita e scritta da un Robot.

Ma come fa un BOT ad interagire con un qualsiasi utente?

Un BOT è sostanzialmente un programma che viene installato sulla propria pagina Facebook capace di risponde ai messaggi automaticamente.

Quindi può essere considerato anche un assistente virtuale per la propria attività online e Social.

Non solo risponde ai messaggi, ma usa anche elementi speciali come ad esempio:

  • Immagini
  • Card (che sono come i link post)
  • Caroselli
  • Pulsanti
  • Risposte rapide.

Questi sono tutti elementi che, se ben usati, possono fare la differenza creando conversazioni coinvolgenti e proponendo qualcosa di molto innovativo ed originale.

Ma la cosa sorprendente è che un BOT può rispondere e fare delle domande all’utente.

Può proporre quiz e questionari, può inviare e-mail e può eseguire anche ricerche tramite Google.

Può generare risultati e può mostrare i feed dei social.

Un BOT è anche capace di integrarsi con altri servizi esterni, può portare traffico sul tuo sito web, su landing page o su sales page.

Può gestire iscrizioni a newsletter e può inviare broadcast; può inviare una sequenza di messaggi ai tuoi iscritti ogni tot giorni: questo è molto importante per alimentare il tuo Funnel.

Se anche tu vuoi creare il tuo BOT, ti consiglio di utilizzare un software che si chiama ChatFuel. È una piattaforma, totalmente gratuita, che permette di creare un BOT che poi dovrai installare sulla tua pagina Facebook.

È molto semplice da utilizzare. Ti consiglio di provarlo.

Inoltre, se vuoi, prova ad interpellare il mio BOT installato sulla mia Pagina Facebook. È  molto educato, risponde sempre ed è ansioso di parlare con te!

E tu hai già creato il tuo Bot per la pagina Facebook???

Luca Di Zio | Marketing-ologo

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply